Il “Decreto Sostegni Bis” D.L. 25 maggio 2021 n. 73, recante “Misure urgenti connesse all'emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”, ha previsto ulteriori risorse a favore dei Comuni per il sostegno alle famiglie in difficoltà.

La Città di Torino con Deliberazione della Giunta Comunale n. 693 del 30 luglio 2021 ha approvato una ulteriore tranche di finanziamenti da destinare all’erogazione di buoni spesa utilizzabili per gli acquisti di beni alimentari a favore delle persone e delle famiglie in situazione di difficoltà economica.
Gli importi dei buoni spesa, che verranno erogati in tre tranche mensili, sono calcolati in funzione del numero dei componenti il nucleo famigliare anagrafico, secondo le seguenti fasce:
- da 1 a 2 componenti buono spesa fino a un massimo complessivo di Euro 120,00;
- da 3 a 4 componenti buono spesa fino a un massimo complessivo di Euro 240,00;
- da 5 o più componenti buono spesa fino a un massimo complessivo di Euro 360,00

Requisiti di accesso e criteri di priorità

- residenza nel Comune di Torino;
- utilizzo delle credenziali SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale), o CIE (Carta di Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi);
- possesso di attestazione ISEE (ordinario o corrente) in corso di validità con valore inferiore o uguale a 15.000,00

Per la formazione della graduatoria verranno utilizzati i seguenti criteri di priorità:
1) valore ISEE del nucleo
2) numero di componenti di minore età, con disabilità* e anziani
3) assenza di sostegni economici pubblici
* Si precisa che la dichiarazione di disabilità può essere inserita nel caso vi sia un grado di invalidità civile pari o superiore al 46%.
In caso di parità di punteggio, la misura sarà prioritariamente assegnata in base ai criteri di cui ai punti 1) e 2)
AI FINI DELLA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA NON SARA’ VALUTATO L’ORDINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Modalità presentazione domanda (scadenza 26 ottobre 2021)

Tutte le famiglie che vorranno richiedere la nuova misura dovranno candidarsi presentando una sola richiesta di buoni spesa per famiglia anagrafica, presentata da un solo componente. Al termine del periodo di apertura della piattaforma sarà redatta apposita graduatoria, sulla base della quale saranno erogati i buoni spesa sino ad esaurimento delle risorse disponibili. Al fine dell’attestazione del possesso dei requisiti per l’accesso alla misura previsti dal provvedimento, il beneficiario dovrà presentare dichiarazione sostitutiva di atto notorio, spuntando l’apposita casella sulla domanda on-line, e l’Amministrazione provvederà a verifiche a campione sulle dichiarazioni ai sensi dell’art. 11 DPR 445/2000.
La presentazione delle nuove richieste di buoni spesa avverrà per tutti i cittadini tramite portale on-line, che consente di procedere in autonomia al caricamento della domanda.
È stata altresì prevista l’attività di informazione e supporto ai cittadini alla compilazione della domanda on-line, assicurata dai Poli Inclusione dei Servizi Sociali e dagli Snodi territoriali della rete Torino Solidale.

Per assistenza nella compilazione del modulo è possibile contattare telefonicamente:

-    il Contact Center al numero 011 011 30003 attivo nei seguenti orari: lun-mar-mer-gio h 09.00-13.00 e 14.00-16.00 e ven h 09.00-13.00

-    gli snodi territoriali della Rete Torino Solidale:
•    ACLI TORINO – C.S. ROBILANT – tel. 389 1416159 lun-mer h 14.00-18.00, mar h 09.00-13.00, gio h 09.00-17.00 (V. San Paolo 85/A ang. P. Robilant 16);
•    ARCI Associazione Edera – tel. 351 9250987 lun-mer-ven h 09.30-13.00 (Via Salbertrand 57/29);
•    ARCI Spazio Giovani Alkadia – tel. 351 9250987 lun-mer-ven h 09.30-13.00 (Via Courmayeur 5);
•    Consulta per le Persone in Difficoltà – tel. 392 9046247 mar-mer-gio h 09.00-15.00 e centralino 011 3198145 tasto 1 lun-mar-mer-gio-ven h 09.00-13.00 e 14.00-17.00 (Via San Marino 22/a e Via Chiesa della Salute 11);
•    Casa del Quartiere San Salvario – tel. 345 2532921 mar-mer-gio-ven h 09.30 - 13.00 (Via Morgari 14);
•    Barrito - Nizza Millefonti – tel. 011 7920508 lun h 09.30-12.30 (Via Tepice 23/c);
•    Casa del Quartiere Bagni Pubblici Via Agliè – tel 011 5533938 mar h 10.00 13.00, mer-ven h 15.00-18.00 (Via Agliè 9 ingresso via Barbania 4C);
•    MAMRE – tel 011 852433 – 331 1595831 mar h 15.00-18.30 (P.le Croce Rossa Italiana 185/A);
•    Casa del Quartiere Cecchi Point – tel 011 19714416 dal lunedì al venerdì h 10.00-13.00 e 15.00-18.00 (Via Antonio Cecchi 17);
•    Casa del Quartiere Casa nel Parco Mirafiori (Mirafiori sud) – tel. 328 1981032 dal lunedì al venerdì h 9.30-13.00 (via Panetti 1 ang. Via Artom);
•    Casa del Quartiere Cascina Roccafranca (Mirafiori nord) – tel 011 011 36250 lun-mer h 09.30-13.00 e mar-gio-ven 15.30-18.00 (v. Gaidano 76);
•    Casa del Quartiere Più Spazio Quattro – tel. 351 8416028 dal lunedì al venerdì h 9.30-13.00 (Via Salbertrand 57/29);
•    Casa del Quartiere Vallette – tel 375 5595428 lun-mar h 11.00-13.00 e 14.00-17.00 (Piazza Montale 18);
•    Damamar – Falchera – tel 011 2422913 mar-gio h 09.00-12.00 (Via Abeti 12/2);
•    Gruppo Abele – tel 331 5753836 mar-mer-gio h 09.30-13.00 (Via Sestriere 34);
•    Sermig – tel 392 0684512 mer h 14.30-17.30 (Piazza Borgo Dora 61);
•    Soc. Asili Notturni – tel 329 3506585 dal lunedì al venerdì 09.30-12.30 (Via Ormea 121)

 

FAQ/Manuale

Buonispesa 2021 - Manuale.pdf