A partire dall'8 gennaio 2018 il Comune di Torino rilascia esclusivamente la Carta d'Identità Elettronica.

La carta d’identità può essere richiesta esclusivamente se il precedente documento è in scadenza, scaduto, smarrito, rubato o deteriorato; non deve invece essere richiesta a seguito di cambio indirizzo o residenza. 
Il costo della Carta d’identità elettronica è di euro 22,21 in contanti (di cui euro 16,79 corrispettivo per spese di emissione sostenute dal Ministero dell’Interno e euro 5,42 di diritti fissi e di segreteria comunali). 
Il documento viene spedito dal Poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dall’interessato entro sei giorni lavorativi dalla richiesta. 

Attualmente la carta d’identità elettronica non può essere rilasciata ai cittadini non residenti a Torino o italiani iscritti all’Anagrafe degli italiani Residenti all’Estero (AIRE) per i quali può essere emesso esclusivamente il formato cartaceo.

Modalità di richiesta

La carta d’identità elettronica può essere richiesta in tutti gli uffici anagrafici della Città previo appuntamento.
Per chi dispone di connessione ad internet, si consiglia di prenotarsi autonomamente tramite il portale del Ministero dell'Interno.

Prenotazione tramite portale del Ministero dell'Interno

Per effettuare la prenotazione è necessario registrarsi al portale predisposto dal Ministero dell'Interno (si consiglia di utilizzare il browser Chrome). Dopo la registrazione è possibile scegliere un appuntamento, compatibilmente alle disponibilità, selezionando la sede anagrafica più comoda, la data e l’orario. 
E' possibile prenotare fino a cinque appuntamenti per ogni account. 
La prenotazione per un minore deve essere effettuata dall'account di una persona maggiorenne. 
Per supporto alla registrazione al portale e/o alla prenotazione, consultare i video tutorial oppure la guida in formato PDF.

torna all'inizio del contenuto