Torinofacile - il modo più semplice di servirsi della Città

CertificaTO

Cos'è

Il servizio CertificaTO consente l'emissione e la stampa di certificati anagrafici e di stato civile per se stessi o per i componenti della propria famiglia anagrafica.

La Legge di Stabilità 2012, n. 183 del 12/11/2011, prevede il DIVIETO di presentazione certificati agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi. Anche i certificati stampati con questa procedura riporteranno l'indicazione di tale divieto. I certificati rilasciati dall'anagrafe, così come tutti quelli rilasciati dalla pubblica amministrazione, sono validi e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Le Pubbliche Amministrazioni e i privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce, ecc.), infatti, devono accettare le autocertificazioni e le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà in luogo dei certificati.

Guarda la VIDEOGUIDA del servizio

A chi è rivolto

Possono utilizzare il servizio i cittadini:

  • Residenti a Torino. La persona identificata che accede al servizio può emettere certificati intestati a se stesso o ad un componente del proprio nucleo familiare
  • Non residenti a Torino che sono stati residenti a Torino in passato ed hanno avuto un evento di stato civile che è stato registrato presso il Comune di Torino.
    La persona identificata che accede al servizio può emettere solo certificati di stato civile intestati a se stesso.

In entrambi i casi gli utenti devono essere registrati su SPID, su Torinofacile o su Sistema Piemonte ed in possesso di username, password e cip o di certificato digitale.

Nota importante:
Per i cittadini con le seguenti caratteristiche:

  • nati prima del 1971 ed emigrati fuori Torino prima del 1990
  • nati a Torino, ma senza mai esservi stato residente
  • mai residenti a Torino
un certificato di stato civile (di nascita, matrimonio o altro) non può essere richiesto attraverso questo servizio nè può essere rilasciato da uno sportello anagrafico in modo immediato, ma deve essere prenotato.
La prenotazione può essere fatta seguendo le indicazioni riportate alla pagina web http://www.comune.torino.it/servizi-civici/richieste.

Nel caso il certificato debba essere utilizzato all'estero e necessiti della legalizzazione della firma, occorre richiederlo agli sportelli anagrafici.

Quanto costa

I certificati devono essere emessi sempre in bollo, salvo quando si possa far valere una legge di esenzione a seconda dell'uso che si farà del certificato stesso. I certificati emessi in bollo prevedono l'apposizione, a cura del richiedente, di una marca da bollo (contrassegno telematico) di € 16,00 che dovrà essere in possesso dell'utente al momento della stampa secondo quanto verrà indicato dopo aver selezionato la destinazione d'uso del certificato.

Il Comune di Torino ha rinunciato ad applicare i diritti di segreteria ove richiesti.

Cosa occorre

Per accedere al servizio di certificazione è sufficiente accedere a Torinofacile e selezionare il certificato che si intende richiedere.

Per i certificati anagrafici occorre indicare l'uso per il quale il certificato è destinato. Consulta l'elenco degli usi previsti.

Per la stampa del certificato è necessario disporre di Adobe Reader e di una stampante laser o a getto d'inchiostro configurate alla massima risoluzione possibile (non in bozza).

 I servizi di anagrafe

Contatti

Per contatti e aiuto in linea:

Numero Verde 800.450.900
attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.30

info@torinofacile.it

Stampa questa pagina

Torinofacile è un progetto della Città di Torino e del CSI Piemonte.