Cos'è

Il servizio consente la compilazione guidata e l’invio telematico dei moduli di istanza per chiedere:

a) contributo a sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare di persona non autosufficiente residente a Torino

b) contributo straordinario a favore di persone non autosufficienti residenti a Torino con nuclei famigliari in situazione di fragilità economica

Contributo a sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver

A chi è rivolto

Al caregiver familiare di una persona non autosufficiente, di qualsiasi età, residente a Torino, che è stata valutata dalla Commissione UMVD o UVG ed è in attesa di un intervento domiciliare o di un inserimento residenziale (oppure, se già inserita,  per la quale può essere predisposto un progetto di rientro a domicilio).

Chi presenta la domanda

La modulistica è compilabile direttamente dal caregiver dotato di SPID o Torino facile o CIE o Certificato digitale.
Non è prevista scadenza : le domande sono attualmente accolte fino a disponibilità fondi

Prima di compilare consultare l’avviso (.pdf) per verificare  i requisiti necessari, le cause di esclusione e il contributo erogabile (importo, durata, utilizzo).

Cosa occorre per accedere al modulo

  • dati anagrafici e codice fiscale del richiedente caregiver e della persona non autosufficiente assistita;
  • copia documento di identità di entrambi;
  • valutazione della commissione U.M.V.D. o U.V.G. della persona assistita;
  • attestazione dell’ISEE socio sanitario della persona non autosufficiente;
  • IBAN del caregiver.

Dopo la trasmissione del modulo, la procedura rilascia la ricevuta di presentazione e copia in formato pdf di quanto inviato.

Contributo straordinario a favore di persone non autosufficienti

A chi è rivolto

A persone non autosufficienti di qualsiasi età, valutate dalla Commissione U.V.G o U.M.V.D. ed in attesa per prestazioni domiciliari o per un inserimento in struttura residenziale,  la cui rete familiare ha subito una riduzione della capacità di sostegno alla persona non autosufficiente nel periodo 1° marzo 2020 - 30 giugno 2021 a causa della crisi economica aggravata dall’emergenza sanitaria  Covid-19.

Chi presenta la domanda

La modulistica è compilabile direttamente dalla persona non autosufficiente, oppure da un suo familiare o tutore/amministratore, dotato di SPID o Torino facile o CIE o Certificato digitale.
La scadenza per la presentazione delle domande è attualmente prorogata al 30 settembre 2021.

Prima di compilare consultare l’avviso (.pdf) per verificare i requisiti necessari e il contributo erogabile (importo, durata, utilizzo).

Cosa occorre per accedere al modulo

  • dati anagrafici e codice fiscale della persona non autosufficiente  e di chi compila per lui; 
  • copia documento di identità di entrambi;
  • valutazione della commissione U.M.V.D. o U.V.G. della persona assistita;
  • informazioni riferite alla condizione di riduzione di capacità economica subita da uno o più componenti del nucleo familiare;
  • attestazione dell’ISEE socio sanitario della persona non autosufficiente;
  • IBAN del beneficiario (persona non autosufficiente o suo care giver).

Dopo la trasmissione del modulo, la procedura rilascia la ricevuta di presentazione e copia in formato pdf di quanto inviato. 

Informazioni

Per informazioni su requisiti e importi dei  contributi, e le cause di esclusione o cessazione, consultare la Delibera Regionale 3-3084 del 16 aprile 2021 e i due avvisi della Città di Torino relativi :

Tel per informazioni: 011.01133333 – 011.8123131 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 16.

I beneficiari saranno informati dell’avvio del contributo, se spettante, mediante i recapiti che hanno indicato nel modulo.

n.b.: il ricevimento di uno dei due contributi comporta l'esclusione dall’altro.