Cos'è

Anche per la stagione termica 2022/2023 Iren rende disponibile uno sconto sul servizio teleriscaldamento (Bonus Teleriscaldamento) a sostegno dei propri Clienti che si trovano in situazioni di maggiore difficoltà economica: lo sconto sulla bolletta, a totale carico dell’azienda, viene concesso per dare un sostegno concreto alle famiglie.

A chi è rivolto

Su questo portale può essere richiesto il Bonus da tutti i clienti domestici residenti a Torino e che hanno un contratto di teleriscaldamento per il servizio di riscaldamento o riscaldamento promiscuo per la propria abitazione.

Possono fare richiesta i Clienti che appartengono a un nucleo famigliare con indicatore ISEE non superiore a 25.000 euro, ed aventi:

  • un contratto di teleriscaldamento individuale; 
  • un contratto di teleriscaldamento centralizzato con servizio di ripartizione;
  • un contratto di teleriscaldamento centralizzato.

ATTENZIONE:

I Clienti che hanno ottenuto il Bonus Teleriscaldamento da Iren per il periodo termico 2021 - 2022 potranno accedere ad una modalità semplificata per la richiesta di Bonus. I clienti riceveranno una comunicazione e-mail con tutte le indicazioni. L’e-mail verrà inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato nella domanda di Bonus 2021 - 2022, entro il mese di novembre.

Nella comunicazione saranno indicate le modalità per confermare il possesso dei requisiti e quindi per ottenere il nuovo Bonus. Procedi a compilare una nuova istanza SOLO se ci sono variazioni sui dati trasmessi in precedenza (es. numero componenti familiari, residenza, contatti amministratore, ISEE superiore a 25.000€).

Qual è l'importo del bonus

Per i Clienti domestici in possesso dei requisiti sopra indicati, viene riconosciuto un Bonus una tantum per un importo* pari a:

  • 487,27 € (IVA esclusa) per le famiglie fino a 4 componenti;
  • 679,09 € (IVA esclusa) per le famiglie con più di 4 componenti.

Lo sconto verrà riconosciuto una sola volta per nucleo familiare residente e verrà riconosciuto per le utenze attive nel periodo 22 ottobre 2022 - 30 aprile 2023. Il valore del Bonus erogato non potrà comunque essere superiore all’importo fatturato per il servizio di teleriscaldamento nel periodo termico 2022 - 2023.

* Nell’ipotesi in cui il corrispettivo dei consumi rilevati e fatturati sia pari o inferiore all’importo massimo riconoscibile, l’importo effettivamente erogato a titolo di Bonus TLR 2023 coprirà integralmente il quantum rilevato e fatturato per il servizio di teleriscaldamento dell’anno termico 2022 - 2023 (22 ottobre 2022 – 30 maggio 2023). Nell’ipotesi in cui il corrispettivo dei consumi rilevati e fatturati sia superiore all’importo massimo riconoscibile, l’importo effettivamente erogato a titolo di Bonus TLR 2023 sarà di ammontare pari all’importo massimo riconoscibile.

Cosa occorre

Il servizio è accessibile con credenziali forti SPID, CIE e CNS. Prossimamente sarà consentita la possibilità di inserire la richiesta di bonus teleriscaldamento per conto di un'altra persona in qualità di delegato e che ne sarà data comunicazione attraverso l'aggiornamento di questa pagina informativa

Note per la compilazione della domanda (.pdf)

Quando

I cittadini possono presentare le loro domande dalle ore 12 di lunedì 21novembre 2022 fino a martedì 31 gennaio 2023.

Assistenza

Si informa che per eventuale supporto nella fase di compilazione e per informazioni sull’erogazione dei contributi, è attivo un supporto a cura della soc. IREN nei diversi sportelli territoriali e tramite:

  • numero verde 800 969696: attivo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, con orario 8-20 e sabato con orario 8-13.
  • numero WhatsApp 337 1227905: attivo dal lunedì al venerdì con orario 9-18 e sabato con orario 9-13.

Si precisa che la Città di Torino non fornirà alcun tipo di supporto in merito a tale servizio. Per tutte le informazioni si può fare riferimento al sito internet https://www.irenlucegas.it/bonus-teleriscaldamento.